Contenuto principale

Comunicazioni

Attualità | 04.02.2011 | 10:06

Trasporto dei propri rifiuti

Deliberazione della Giunta Provinciale n. 849 del 23 maggio 2011 concernente l´Accordo di programma tra la Provincia Autonoma di Bolzano e le associazioni economiche concernente la semplificazione del trasporto dei propri rifiuti

 Con questi accordi la Provincia Autonoma di Bolzano e le attività economiche riescono ad ottimizzare i flussi dei rifiuti e semplificare la gestione dei rifiuti.

Si fa presente che questi accordi di programma sono solo validi per le imprese iscritte nelle rispettive associazioni e che basta la sola appartenenza per renderli efficaci.

Si premette che ai sensi dell´art. 212, comma 8 del decreto legislativo n. 152/2006 le imprese che trasportano i propri rifiuti avrebbero l´obbligo di iscriversi all´Albo nazionale gestori ambientali.

Con questi accrodi di programma le imprese che trasportano i propri rifiuti e che sono appartenenti alle associazioni di categorie frimatari degli accordi vengono esonerate dall´iscrizione all´Albo nazionale gestori ambientali e specificamente per i seguenti casi:

A) imprese agricole

  • per il trasporto dei propri rifiuti assimilati agli urbani
  • per il trasporto dei propri rifiuti speciali non pericolosi
  • per il trasporto dei propri rifiuti pericolosi inviati a un centro di raccolta pubblico o ad un circuito organizzato di raccolta che non superano le 4 volte l´anno per quantitativi non eccedenti i 30 chilogrammi o 30 litri al giorno e comunque 100 chilogrammi o 100 litri l´anno fino a quando per gli imprenditori agricoli non vige l´obbligo SISTRI.

B) imprese economiche:

  • per il trasporto dei propri rifiuti assimilati agli urbani
  • per il trasporto dei propri rifiuti speciali non pericolosi

  1. Trasporto dei propri rifiuti [PDF 3441 KB]